Ecomuseo del Paesaggio

 Mappa interattiva della ComunitÓ di Parabiago

Per approfondimenti



e-book:







Siti internet:

- Il sito ufficiale del Parco del Roccolo

- Foto Gita al Parco del Roccolo Scuole Medie Parabiago 2007

 
Tutti i testi di questa pagina sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.
Mappa: (C) 2007 Patrizio Croci


Parco del Roccolo


pdr  pdr

Oltre 1500 ettari di aree agricole e boschive; insieme al bosco del WWF di Vanzago Ŕ stato individuato dalla Regione Lombardia come area prioritaria per la biodiversitÓ.

ll Parco del Roccolo Ú un Parco locale di interesse sovracomunale e si trova nell'alta Pianura Padana, in un area a nord-ovest in Provincia di Milano, ai margini meridionali dell'Altomilanese; esso comprende aree boschive ed agricole dei comuni di Arluno (dove Ú attualmente ubicata la sede del parco), Busto Garolfo, Canegrate, Casorezzo , Nerviano (dal 1997) e Parabiago, con una superficie di 1595 ettari (circa 16 Kmq).
Fu istituito nel 1991 per la salvaguardia degli elementi naturali della zona e per la valorizzazione dell'agricoltura, che impegna circa l'80% della superficie del parco, con le coltivazioni di mais, grano, frumento, avena, orzo e foraggio.
Della rimanente area territoriale il 9% Ú caratterizzato da boschi, mentre l'1% da viabilitÓ, cave e dal canale Villoresi con la sua rete di canali irrigui secondari. Un'altra caratteristica del parco Ú la presenza di numerose cascine sparse nel suo territorio, testimoni di un passato storico agricolo della zona. 
E' stato riconosciuto nel 1994 come Parco Agricolo di Interesse Sovracomunale dalla Regione Lombardia. Recentemente Ŕ stato inserito con l'Oasi WWF del bosco di Vanzago tra le aree prioritarie per la biodiversitÓ.
Il parco prende il nome da una tecnica utilizzata un tempo nell'uccellagione oggi ritenuta illegale, il
Roccolo: uno spiazzo ovale nel quale sorgeva una torretta a tre piani mimetizzata tra la vegetazione.
(tratto da Wikipedia)