Ecomuseo del Paesaggio

Prima metÓ del XX secolo


ditta sapra


Stabilimento Castelnovo SAPRAS

Paolo Castelnovo, nel 1899 fond˛ la prima fabbrica di scarpe di quella che sarebbe diventata la "CittÓ della calzatura"


Per approfondimenti

e-book:

- Parabiago allo specchio



Tutti i testi di questa pagina sono disponibili nel rispetto dei termini della
GNU Free Documentation License.

Mappa e disegni: (C) 2007 Patrizio Croci
Nel corso della prima guerra mondiale muoiono 127 parabiaghesi, i cui nomi sono ricordati sulla lapide posta all'interno della  Cappella del cimitero. Gli anni Venti vedono l'affermarsi del regime fascista che dispone lo scioglimento di tutte le istituzioni democratiche, la soppressione della libertÓ di stampa e la persecuzione degli avversari politici. In seguito al declino della seta, scompaiono la bachicoltura e quasi tutti i filari di gelsi. Durante il secondo conflitto mondiale perdono la vita 65 parabiaghesi, 32 risultano i dispersi. A ricordo dei caduti viene eretto un monumento all'interno del Cimitero.
 

Patera del periodo romano
Via S. Michele nel 1921 con il "Riale"




gelsi




Tutti i testi di questa pagina sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.
Mappa e disegni: (C) 2007 Patrizio Croci